• Martina Ferraro

Quando l'arte non è altro che imitazione della realtà circostante


In Giappone è stato scoperto un lago che somiglia alle numerosissime versioni de "Le Ninfee" del pittore impressionista Claude Monet, che per decenni si è focalizzato sulla rappresentazione delle ninfee del giardino di Giverny con l'intento di coglierne le sfumature di luce e colore che si andavano a creare istante per istante.

Fonte: La Repubblica


0 visualizzazioni